Google, sanzione pecuniaria per violazione #GDPR


La #CNIL, autorità nazionale francese per la protezione dei dati, a seguito dei ricorsi presentati dalle associazioni None Of Your Business (NOYB) e La Quadrature du Net (LQDN), ha sanzionato Google per aver violato alcuni obblighi imposti dal Regolamento UE 2016/679.

La CNIL, analizzando il percorso di un utente e i documenti cui è possibile accedere creando un account Google, con l’obiettivo di verificare la conformità alla regolamentazione in materia di #data protection dei trattamenti di dati personali effettuati da Google, ha constatato la presenza di due violazioni al #GDPR:

  • violazione degli obblighi di trasparenza e informazione, in quanto le informazioni fornite da Google non sono facilmente accessibili agli utenti
  • mancanza di un #consenso valido e specifico dell’utente, base legale per i trattamenti di #profilazione.

La gravità di tali violazioni ha portato alla condanna di Google al pagamento di una sanzione pari a 50 milioni di euro.

Leggi l’articolo completo

Se ti è piaciuto l'articolo condividi: