Il recente Congresso annuale della ASSO DPO, Associazione Data Protection Officer, verteva su numerosi argomenti di primo piano della sicurezza dei dati: gli impatti del nuovo regolamento privacy UE sulle imprese europee ed extra europee anche in ambito sanitario, il ruolo del DPO in Europa, l’accountability e trasferimento dati all’estero, il data breach.

Vi è anche stata una tavola rotonda con le principali associazioni continentali per la privacy per confrontarsi con il punto di vista dei DPO degli altri Paesi.

e-Sanit@ ha chiesto a Matteo Colombo, AD di Labor Project srl e presidente di ASSO DPO, di raccontare i principali nodi tematici emersi nella due giorni milanese.

Cliccare qui per leggere l’intervista: http://www.esanitanews.it/?p=7717