Il Garante per la privacy, nella newsletter 423 del 28/12/2016, ha reso noto di aver rinnovato le seguenti autorizzazioni, in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale:

  • Autorizzazione generale n. 1/2016 al trattamento dei dati sensibili nei rapporti di lavoro;
  • Autorizzazione generale n. 2/2016 al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;
  • Autorizzazione generale n. 3/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte degli organismi di tipo associativo e delle fondazioni;
  • Autorizzazione generale n. 4/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti;
  • Autorizzazione generale n. 5/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte di diverse categorie di titolari;
  • Autorizzazione generale n. 6/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte degli investigatori privati;
  • Autorizzazione generale n. 7/2016 al trattamento dei dati a carattere giudiziario da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici;
  • Autorizzazione generale n. 8/2016 al trattamento dei dati genetici;
  • Autorizzazione generale n. 9/2016 al trattamento dei dati personali effettuato per scopi di ricerca scientifica.

Le autorizzazioni, rilasciate in sostituzione di quelle in scadenza il 31 dicembre 2016, saranno efficaci dal 1/01/2017 fino al 24 maggio 2018, data di applicazione del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dati.

Fonte: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/5805596