Oggi il Parlamento Europeo ha approvato il testo definitivo del Regolamento Privacy UE (GDPR), che sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, e sarà direttamente applicabile in tutti i 28 Stati Membri dell’Unione Europea.

La direttiva 95/46/CE sarà abrogata a decorrere da due anni dalla data di entrata in vigore del Regolamento.

Le principali novità introdotte sono:

- obbligatorietà del Data Protection Officer per alcune tipologie di trattamento e per la P.A.;

- diritto all’oblio, in particolar modo per i dati on-line;

- previsione di un consenso chiaro ed inequivocabile;

- i dati genetici e biometrici sono considerati dati sensibili;

- maggiori informazioni sul periodo di conservazione dei dati;

- sanzioni fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato mondiale totale annuo del trasgressore;

- one stop shop;

- data breach notification;

- previsione di Data Privacy Impact Assessment (DPIA) e di registri del trattamento;

- codice di condotta e schemi di certificazione Privacy.

Il team di consulenti Privacy di Labor Project è a Vostra completa disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento rispetto ai nuovi obblighi normativi introdotti dalla riforma.

Al 2° Congresso Annuale di ASSO DPO che si terrà a Milano il 18 e 19 aprile 2016, si parlerà di tutto questo, ed in particolare del nuovo ruolo del Data Protection Officer, con i massimi esperti internazionali ed italiani in materia di Data Protection

Per maggiori informazioni www.congressoassodpo.it

Cliccare qui per visualizzare il testo del Regolamento Privacy UE (GDPR)